RECENT POSTS: 

SEARCH BY TAGS: 

Barcellona


Pochi giorni a Barcellona non ci hanno fermato! Siamo riusciti anche qui a trovare posti dove mangiare bene e spendere il giusto.

Il primo si chiama CERA 23 (il sito ufficiale ora è sparito ma vi lascio questo), un locale minuscolo dove è meglio prenotare ma in realtà, se non vi scoccia, potete aspettare fuori sperando che qualche posto si liberi. Non fatevi spaventare dal quartiere che a prima vista non è proprio dei più belli di Barcellona. Provatelo almeno una volta, secondo me ne vale la pena.

I piatti che abbiamo preso sono polpo alla galiziana, carne appena scottata con salsa tataki e alghe wakame, maiale iberico, riso nero con frutti di mare e salsa agliata super! In due abbiamo speso circa 80€, bottiglia di vino, caffè e amaro compresi. Prezzo forse un po’ alto per gli standard di Barcellona, ma per noi abituati ai conti milanesi, era davvero equilibrato. I prodotti erano tutti freschi e di prima scelta.

Il secondo è una cioccolateria che in realtà ha un lunghissimo bancone di tapas: EL DRAC DE SAN JORDI. Montaditos e tapas di tutti i tipi. C’è un menù che per soli 10€ ne comprende 4 con bevanda e dolce! Tapas buone, al centro del Barrio Gotico, basta solo avere la pazienza di scegliere tra tutti quegli stuzzichini di diverse forme, sapori e colori.

Per il terzo: Paella! Ne abbiamo mangiate diverse, purtroppo in centro è facile prendere delle cantonate. Molti locali sono turistici e NON degni di nota (soprattutto se hanno foto di piatti all’ingresso e sui menu!).

Per fortuna abbiamo trovato GAUDIM! Per l’ultimo pasto a Barca ci siamo voluti trattare bene. Il ristorante è nel quartiere Eixample e ho letto che spesso le famiglie vengono qui per gli eventi speciali perché la Paella è sublime e soprattutto molto abbondante. Per chi volesse anche il pescato del giorno, viene trattato con molta cura e pare essere eccezionale, ma noi non l’abbiamo provato.

Dopo tutto questo ben di dio eravamo davvero sazi, ma abbiamo visto passare dei piatti di frutta e quindi per chiudere ce ne siamo fatti portare uno anche noi.

Menzione speciale per il MERCADO LA BOQUERIA. È un posto speciale pieno di colori e cibo di ogni tipo. Noi abbiamo mangiato pesce al Bar Clemen’s, gestito da un signore molto attento e carino che sa fare molto bene il suo mestiere. Pesce fritto sul momento, buono è il pulpo alla galega con patatas bravas (con majo + salsa valentina che assomiglia molto al tabasco) 2 acque e 2 caffè seduti al banco: 36€. Se tenete lo scontrino non pagherete l’entrata alla toilette che c’è alla fine del mercato.

Oltre ai banchi di pesce freschissimo trovate anche frutta multicolore e prosciutto iberico che vale la pena di essere assaggiato.

Questo posto è incantevole, merita una visita ogni volta che si passa per la rambla.

  • b-facebook
  • Instagram